Precipizio della differenza

(Cenacolo Alighieri 2022)

«Tutti li miei penser’ parlan d’Amore,
e hanno in loro sì gran varietate
ch’altro mi fa voler sua potestate,
altro folle ragiona il suo valore,
altro sperando m’apporta dolzore,
altro pianger mi fa spesse fìate;
e sol s’accordano in cherer pietate,
tremando di paura che è nel core.
Ond’io non so da qual matera prenda;
e vorrei dire, e non so ch’i’ mi dica:
così mi trovo in amorosa erranza!»

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu